Software as a service (SaaS)

Se sei nuovo al concetto di Software as a Service (SaaS), sei arrivato nel posto giusto. Stiamo per approfondire cos’è il SaaS, cosa può fare per la tua azienda e molto altro ancora.

Tratteremo anche i casi d’uso più comuni del SaaS, il suo funzionamento, i principali vantaggi dei servizi basati sul SaaS e il prezzo.

Cos’è un software as a service?

Il software as a service (SaaS) è un concetto di sviluppo e fornitura di applicazioni software da parte di fornitori indipendenti di software su Internet – come servizio. Invece di sviluppare, installare e mantenere il software, questo concetto consente a innumerevoli utenti, residenziali e commerciali, di accedere semplicemente al SaaS via web.

L’utente è completamente svincolato dalla complessa gestione dell’hardware e del software. Le applicazioni software SaaS sono anche chiamate software proprietario, on-demand o ospitato, nonché applicazioni basate sul Web.

Le applicazioni SaaS non richiedono altro che il server di un provider SaaS per funzionare. Il provider è anche responsabile della gestione dell’accesso all’applicazione, comprese le prestazioni, la disponibilità e la sicurezza. Alcune delle caratteristiche SaaS più comuni sono:

  • architettura multitenant
  • facile personalizzazione
  • migliore accesso
  • personalizzazione con un’interfaccia punta e clicca

Per cosa viene usato il SaaS?

Il SaaS può essere vantaggioso per i clienti soprattutto se si tratta di aziende moderne e di e-commerce che svolgono la maggior parte del loro lavoro via Internet.

Lo scopo principale delle applicazioni SaaS è quello di offrire soluzioni fuori dall’ordinario, pronte all’uso, in grado di soddisfare facilmente un’ampia gamma di esigenze aziendali quali analisi, calcolo, archiviazione e comunicazione.

Funzionalità di panoramica analitica nel software per l'assistenza clienti - LiveAgent

Il SaaS offre molteplici vantaggi e benefici:

  • Le applicazioni SaaS sono veloci da implementare
  • il concetto è abbastanza accessibile
  • infrastruttura minima
  • Il SaaS può funzionare ovunque, purché ci sia una connessione a Internet.
  • sicurezza e backup
  • alto tasso di adozione
  • accessibilità e scalabilità
  • compatibilità

Poiché l’utente non deve installare ed eseguire le applicazioni SaaS sui propri dispositivi o centri dati, è libero di fare altri investimenti. Per questo motivo, il SaaS è perfetto per le aziende che devono migliorare:

  • customer relationship management (CRM)
  • gestione dei contenuti
  • gestione delle vendite
  • gestione degli accessi
  • gestione del database
  • gestione finanziaria
  • gestione delle risorse umane (HRM)
  • gestione delle patch
  • gestione dei progetti

Come funziona il software as a service?

I servizi SaaS funzionano attraverso la distribuzione in cloud. Un fornitore di servizi cloud ospiterà l’applicazione e i relativi dati utilizzando le proprie risorse, la rete, i database, i server e i servizi di infrastruttura. Il fornitore indipendente di software (ISV) può anche utilizzare un fornitore di servizi applicativi cloud per ospitare l’applicazione nel proprio centro dati.

Uno dei maggiori vantaggi del SaaS è che gli utenti non devono occuparsi dell’installazione e della manutenzione del software e non sono necessarie licenze software.

Fornisce ai clienti un accesso all’applicazione basato sulla rete. Quando vengono implementate nuove funzionalità e caratteristiche, gli utenti vi accedono.

Esempi di software as a service

Il mercato SaaS sta crescendo e si sta espandendo in nuovi territori. Raccoglie un’enorme varietà di prodotti e fornitori di software. Dai piccoli fornitori con un singolo prodotto alle forze dominanti nel panorama del cloud come Google e AWS. Uno degli aspetti migliori dei prodotti SaaS è la loro varietà.

Si va dagli strumenti di analytics per le aziende IT alle soluzioni software di helpdesk, fino ai servizi di streaming video. Esistono anche soluzioni SaaS per applicazioni aziendali monumentali come la fatturazione, la gestione delle relazioni con i clienti, la gestione delle vendite, la posta elettronica, ecc.

pagina dell'helpdesk di LiveAgent

Tra gli esempi più significativi di prodotti SaaS vi sono:

  • Salesforce
  • LiveAgent
  • App di Google Workspace
  • Microsoft 365
  • HubSpot
  • Trello
  • Netflix
  • Zoom
  • Zendesk
  • DocuSign
  • Slack
  • Adobe Creative Cloud
  • Shopify
  • Mailchimp

Quali sono i principali vantaggi dei servizi basati su SaaS?

I vantaggi del SaaS sono molteplici, ma sottolineiamo i più importanti.

  • Il SaaS consente di accedere ad applicazioni sofisticate – senza che l’utente debba acquistare, installare, mantenere o aggiornare alcun software, middleware o hardware. Le aziende con risorse limitate possono permettersi anche i software aziendali più sofisticati, come CRM ed ERP.

  • Gli utenti possono pagare solo per le funzionalità che utilizzano – Saas consente agli utenti di risparmiare risorse scalando automaticamente in base al livello di utilizzo.

  • Accesso al software client gratuito – gli utenti hanno bisogno solo di un browser web per eseguire la maggior parte delle applicazioni SaaS.

  • Facile mobilitazione della forza lavoro – Le applicazioni SaaS richiedono solo una connessione a Internet e un dispositivo per funzionare. Pertanto, sono una soluzione perfetta per le aziende che hanno bisogno di mobilitare frequentemente la propria forza lavoro senza preoccuparsi dei problemi di sicurezza.

  • Accesso ai dati delle app ovunque – poiché le app SaaS archiviano i dati nel cloud, è possibile accedervi da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.

Cosa rende particolare il software SaaS?

Tra le caratteristiche di un SaaS vi sono:

  • modello multi-tenancy
  • provisioning automatizzato
  • singolo accesso
  • fatturazione su abbonamento
  • alta disponibilità
  • infrastruttura elastica
  • sicurezza dei dati
  • sicurezza delle applicazioni
  • limitazione della velocità/QoS
  • audit
Filtro del registro di audit nel software di ticketing per help desk - LiveAgent

Quanto costa il SaaS?

Molti modelli di prezzo funzionano su base di abbonamento. Gli utenti pagano un prezzo di abbonamento o un canone mensile. Ecco alcuni modelli di prezzo che si basano sul modello di abbonamento:

  • gratuito o con pubblicità – servizio gratuito
  • tariffa fissa – abbonamento annuale o mensile
  • per utente – un prezzo di abbonamento fisso per ogni utente
  • livelli per utente – un unico modello di abbonamento per più utenti
  • basati sull’uso o a pagamento
  • livelli basati sulle funzionalità
  • freemium

È possibile creare e personalizzare un software as a service?

Il Saas è necessario per ottenere una crescita costante del business, ecco come creare il tuo SaaS in 4 passi.

1. Fai una ricerca di mercato

Il mercato globale delle soluzioni SaaS pullula di fornitori di soluzioni, il che non fa che aumentare la necessità di sviluppare soluzioni fuori dagli schemi. Inizia con una ricerca sul mercato per capire il tuo pubblico di riferimento, le sue principali richieste, le funzionalità essenziali e i tuoi concorrenti. Inoltre, cerca i modelli di business che adottano.

2. Crea un piano per il tuo prodotto

La pianificazione del prodotto deve comprendere le funzionalità e le caratteristiche della soluzione SaaS e la base di clienti che la utilizzeranno. Inoltre, è necessario comprendere le esigenze ricorrenti di tale soluzione.

Se riesci a capire quali sono le motivazioni che spingono il pubblico target a utilizzare il tuo prodotto, sarai in grado di creare una soluzione che affronti i loro specifici punti dolenti. È inoltre necessario pianificare la strategia dei prezzi e la campagna di marketing per pubblicizzare adeguatamente il prodotto.

Piano e revisione del progetto

3. Determina i tuoi requisiti SaaS

Queste sono le funzionalità che il tuo prodotto SaaS deve avere:

  • architettura multi-tenant
  • sicurezza delle applicazioni e dei dati
  • progettazione UI/UX frontend
  • gestione dei dati backend
  • integrazioni di terze parti
  • analisi e monitoraggio degli utenti

4. Scegli uno stack tecnologico

Ogni soluzione SaaS ha due aspetti fondamentali: il frontend (rivolto al cliente) e il backend (lato server). Per il frontend sono necessari strumenti come CSS, HTML e JavaScript (Vue.js, Angular e React).

Per il backend, sono necessari framework sicuri, scalabili e veloci come Ruby on Rails, .Net, Laravel o Python. Devi pensare anche ai server. Scegli tra:

  • server esterni
  • server fisici
  • server remoti

Improve your customer service

Create memorable customer experiences with LiveAgent that boost revenue.

Frequently asked questions

Cos'è un software as a service?

SaaS è una soluzione che consente agli utenti di accedere alle applicazioni basate sul cloud attraverso il web. Possono utilizzare questa soluzione per collegare le app in un ambiente online.

A cosa serve il SaaS?

Può essere utilizzato per CRM, gestione dei contenuti, gestione delle vendite, gestione degli accessi, gestione dei database, gestione finanziaria, gestione delle risorse umane, gestione delle patch, gestione dei progetti, ecc.

Come funziona il software as a service?

I modelli di servizio SaaS funzionano attraverso la distribuzione nel cloud, sollevando l'utente dalla necessità di installare e gestire l'infrastruttura software. Il fornitore consente semplicemente all'utente di accedere all'applicazione SaaS tramite la rete.

Quali sono degli esempi di software as a service?

I migliori esempi di SaaS sono soluzioni come Salesforce, Microsoft 365, HubSpot, LiveAgent, Zoom, Netflix, Mailchimp, e molti altri ancora.

Quali sono i principali vantaggi commerciali dei servizi basati su SaaS?

I principali vantaggi del SaaS includono l'accessibilità, la gestione operativa, l'economicità, la scalabilità, l'analisi e la maggiore sicurezza.

Cosa rende particolare un software SaaS?

Multitenancy, provisioning automatizzato, alta disponibilità, consegna nel cloud, sicurezza dei dati e delle applicazioni costituiscono le caratteristiche principali del software SaaS.

Quanto si guadagna con il SaaS?

Poiché le soluzioni SaaS offrono diversi modelli di abbonamento, puoi decidere la quantità di servizi che desideri in base alle tue esigenze specifiche.

Come posso creare un software as a service?

Sopra abbiamo parlato dei passi da compiere. Per semplificare il processo, è necessario fare ricerche sul mercato, pianificare il prodotto e le sue funzionalità e selezionare la tecnologia e i server giusti.

Torna al glossario Crea account GRATUITAMENTE

Il nostro sito web utilizza i cookie. Continuando a navigare sul nostro sito ti informiamo che assumeremo il tuo consenso all'utilizzo dei cookie come specificato nella nostra politica della privacy e dei cookie.