Prova gratuita

Language switcher

–Hidden comment

Use attributes in format region_from and region_to= to change the languages showing in language switcher.
Available regions are:
europe_from europe_to
asia_from asia_to
mideast_from mideast_to
america_from america_to

Example:
europe_from=0 europe_to=22 will put all languages (ordered in language switcher settings) from 1 to 21 to Europe region:
asia_from=22 asia_to=25 will put all languages from 23 to 24 (so only 2) into Asia region.

  • Modello
  • Modelli di email di risposta alla richiesta di rimborso

Modelli di email di risposta alla richiesta di rimborso

Rimborsi per i prodotti, cancellazioni e rimborsi sono la realtà di gestire un business online. Mentre ovviamente vuoi evitare il più possibile di emettere rimborsi, alcuni clienti non saranno soddisfatti del tuo prodotto – non importa quanto buono tu pensi che sia – e chiederanno indietro i loro soldi. Ci possono essere una varietà di ragioni per cui i clienti richiedono rimborsi. Potrebbero aver deciso che il tuo prodotto o servizio non fa più per loro, o potrebbe non essere il momento giusto per usarlo.

Modelli di email di risposta alla richiesta di rimborso

Qualunque sia la ragione, il modo in cui rispondi a queste richieste di rimborso diventa spesso un fattore decisivo nella loro esperienza complessiva con la tua azienda. Se non sei sicuro di come gestire i rimborsi con efficienza, approfitta dei nostri modelli di email di risposta alle richieste di rimborso già pronti, che possono essere utili per creare le tue risposte.

Come gestire le richieste di rimborso dei clienti per mantenere la loro fiducia

1. Assicurati di avere una chiara politica di rimborso

Definisci chiaramente la tua politica di rimborso e assicurati che sia facilmente accessibile sul tuo sito web (come nel tuo portale clienti). La politica dovrebbe includere tutte le condizioni, le scadenze e le ragioni accettabili per la restituzione di un prodotto. In questo modo puoi sempre riportare i clienti alla tua politica ogni volta che qualcuno richiede un rimborso. Altrimenti, in primo luogo non hai l’autorità per rifiutare i rimborsi.

2. Rispondi rapidamente alle richieste di rimborso

Quando ricevi una richiesta di rimborso, agisci il più velocemente possibile. Dato che il cliente è già scontento della sua esperienza, aspettare troppo a lungo la tua risposta potrebbe solo frustrarlo di più. Se non sei sicuro di come procedere, fagli sapere che hai preso atto della loro richiesta e che ti metterai in contatto con loro il prima possibile.

richiesta di rimborso respinta

3. Mantieni la calma e rimani professionale

È molto facile diventare irritati, frustrati e stare sulla difensiva quando qualcuno parla negativamente del tuo prodotto o servizio e chiede indietro i soldi. Nessuna di queste emozioni vi aiuterà a risolvere la situazione e a garantire la soddisfazione del cliente. Prenditi del tempo per considerare attentamente la loro richiesta e assicurati di rispondere in modo non conflittuale.

4. Spiega la tua decisione

Una volta che hai deciso come rispondere alla richiesta di rimborso di un cliente, informa il cliente, giustifica la tua decisione e spiega i prossimi passi che farai. Se rimborserai i soldi del cliente, digli come e quando riceveranno il rimborso. Se rifiuti la loro richiesta, fornisci una spiegazione del perché non rientra nella politica di rimborso della tua azienda.

Interested in making your own templates?

LiveAgent gives you the power to design your own customer email templates, thus helping you to improve the customer service. Curious about all the opportunities?

Try LiveAgent

5. Offri una soluzione alternativa

In molti casi, si può essere in grado di gestire la richiesta di rimborso di un cliente in un modo diverso, senza effettivamente rimborsare i suoi soldi. Se riesci a capire meglio i bisogni e le esigenze del cliente, potresti essere in grado di adattare la tua offerta o proporre un’altra soluzione che potrebbe soddisfare il tuo cliente.

6. Chiedi un feedback

Una richiesta di rimborso è sempre un’opportunità per ottenere il feedback del cliente. Se il motivo di un rimborso non è chiaro, fai alcune domande di follow-up per scoprire cosa speravano di provare dal tuo prodotto o servizio e come non ha soddisfatto le loro aspettative. Anche se non si tratta di un feedback positivo, potrebbe darti delle intuizioni preziose su cosa puoi eventualmente migliorare per soddisfare i clienti futuri.

Risposta del feedback dei clienti di Capterra LiveAgent
Personalizza i modelli di email

Modelli di email di risposta alla richiesta di rimborso

I modelli di email di risposta alle richieste di rimborso sono alcuni dei più critici modelli di email per il servizio clienti che dovresti avere a portata di mano per assicurarti di rispondere alle richieste di rimborso in modo rapido e professionale.

Risposta di base alla richiesta di rimborso

Accetta una richiesta di rimborso

Chiedi un feedback al cliente dopo una richiesta di rimborso

Rispondi a un cliente arrabbiato che chiede un rimborso

Negozia una richiesta di rimborso

Rifiuta una richiesta di rimborso

Stato del rimborso: segui l’e-mail

Aggiornamento sullo stato dei rimborsi casuali

Rimborso non ricevuto

Modelli di email di risposta alla richiesta di rimborso – Domande frequenti

Perché è importante gestire correttamente le richieste di rimborso?

Il modo in cui gestisci i resi e i rimborsi dei prodotti può determinare se puoi mantenere o meno le relazioni con i clienti e le loro esperienze positive. In molti casi, se il processo di rimborso è indolore, i consumatori sono più propensi a restituire e raccomandare il tuo marchio a causa dell’esperienza positiva del servizio clienti anche se il tuo prodotto non era quello giusto per loro.

Cosa devi includere nell’e-mail di risposta alla richiesta di rimborso?

Alcuni dei punti chiave che puoi includere nelle tue e-mail quando rispondi alle richieste di rimborso sono:

  • Far sapere al cliente che hai ricevuto la sua richiesta.
  • Informare il cliente che si sta lavorando per elaborare il rimborso e quanto tempo ci vorrà.
  • Fornire una chiara spiegazione del motivo per cui devi negare la loro richiesta di rimborso, con un link alla tua politica di restituzione e rimborso per un riferimento futuro.
  • Esprimere rammarico per il fatto che il vostro prodotto o servizio non ha soddisfatto le loro aspettative.
  • Chiedere un feedback e mostrare la tua volontà di migliorare il tuo prodotto.
  • Offrire ulteriore assistenza, se hanno altre domande.

Come posso rifiutare una richiesta di rimborso senza frustrare il cliente?

Ogni volta che devi rifiutare un rimborso, dovresti agire come se stessi rispondendo a un reclamo del cliente. Riconosci la loro richiesta, mostra un po’ di empatia, fornisci una spiegazione concisa sul perché non puoi emettere un rimborso (che si tratti di vecchie garanzie, della mancata scadenza del rimborso, delle condizioni del prodotto restituito, ecc.), e offri una soluzione alternativa, se possibile.

Come devo rispondere se un cliente non ha ricevuto un rimborso?

Se il cliente non ha ricevuto il rimborso, il più delle volte il ritardo è dovuto alla banca. Ricorda al cliente che potrebbe essere necessario un certo numero di giorni lavorativi per elaborare il rimborso, a seconda delle condizioni della banca, e mostra le tue chiare intenzioni di risolvere il problema, nel caso il rimborso non effettuati.

Prova LiveAgent Ora​

Offriamo servizi di migrazione assistiti dalla maggior parte delle soluzioni di help desk più popolari.

Più di 3.000 recensioni Trustpilot GetApp G2 Crowd

{ “@context”: “https://schema.org”, “@type”: “FAQPage”, “mainEntity”: [{ “@type”: “Question”, “name”: “Perché è importante gestire correttamente le richieste di rimborso?”, “acceptedAnswer”: { “@type”: “Answer”, “text”: “Il modo in cui gestisci i resi e i rimborsi dei prodotti può determinare se puoi mantenere o meno le relazioni con i clienti e le loro esperienze positive. In molti casi, se il processo di rimborso è indolore, i consumatori sono più propensi a tornare e a raccomandare il tuo marchio grazie all’esperienza positiva del servizio clienti, anche se il tuo prodotto non era adatto a loro”. } }, { “@type”: “Question”, “name”: “Cosa devo includere nell’e-mail di risposta alla richiesta di rimborso?”, “acceptedAnswer”: { “@type”: “Answer”, “text”: “Alcuni dei punti chiave che puoi includere nelle tue e-mail quando rispondi alle richieste di rimborso sono: far sapere al cliente che hai ricevuto la sua richiesta, informare il cliente che stai lavorando per elaborare il rimborso, fornire una chiara spiegazione del perché devi negare la sua richiesta di rimborso, e altro ancora”. } }, { “@type”: “Question”, “name”: “Come devo rispondere se un cliente non ha ricevuto un rimborso?”, “acceptedAnswer”: { “@type”: “Answer”, “text”:”Se il cliente non ha ricevuto il rimborso, la maggior parte delle volte il ritardo è a carico della banca. Ricorda al cliente che potrebbe richiedere un certo numero di giorni lavorativi per elaborare il rimborso, a seconda delle condizioni della banca, e mostra le tue chiare intenzioni di risolvere il problema, nel caso in cui il rimborso non effettuati.” } },{ “@type”: “Question”, “name”: “Come posso rifiutare una richiesta di rimborso senza frustrare il cliente?”, “acceptedAnswer”: { “@type”: “Answer”, “text”: “Ogni volta che devi rifiutare un rimborso, dovresti agire come se stessi rispondendo a un reclamo del cliente. Riconosci la loro richiesta, mostra un po’ di empatia, fornisci una spiegazione concisa sul perché non puoi emettere un rimborso (che si tratti di vecchie garanzie, del mancato rispetto della scadenza del rimborso, delle condizioni del prodotto restituito, ecc), e offri una soluzione alternativa, se possibile.” } }] }
Torna ai modelli Crea account GRATUITAMENTE

Our website uses cookies. By continuing we assume your permission to deploy cookies as detailed in our privacy and cookies policy.