Prova gratuita

Language switcher

–Hidden comment

Use attributes in format region_from and region_to= to change the languages showing in language switcher.
Available regions are:
europe_from europe_to
asia_from asia_to
mideast_from mideast_to
america_from america_to

Example:
europe_from=0 europe_to=22 will put all languages (ordered in language switcher settings) from 1 to 21 to Europe region:
asia_from=22 asia_to=25 will put all languages from 23 to 24 (so only 2) into Asia region.

  • Modello
  • Modelli di email di cancellazione

Modelli di email di cancellazione

Le cancellazioni sono inevitabili nelle aziende SaaS. Anche i clienti più fedeli e a lungo termine che pensavi sarebbero rimasti per sempre possono cancellare il loro abbonamento di punto in bianco. Forse non hanno raggiunto i risultati che si aspettavano perché non sono stati stimolati abbastanza per realizzare il pieno ROI del tuo prodotto. Potrebbero aver trovato una soluzione migliore (con una gamma più ampia di caratteristiche e prezzi più accessibili), o semplicemente non hanno più bisogno del tuo prodotto o servizio. Qualunque sia il caso, le cancellazioni non significano sempre la fine della vostra relazione con un cliente.

Il modo in cui gestisci le cancellazioni fa la differenza, e comincia con le tue email di cancellazione – il tipo di email transazionali attivate quando un utente cancella il suo abbonamento a pagamento. Proprio come le email di ritorno, le email di cancellazione giocano un ruolo essenziale nella gestione dei clienti. C’è spesso l’opportunità di coinvolgere nuovamente i clienti che sono decaduti e riconquistarli. Questo è il motivo per cui le tue email di cancellazione dovrebbero andare oltre il semplice “addio” – dovrebbero essere progettate per lasciare un’impressione positiva e ridurre il fenomeno dell’abbandono. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti chiave per la creazione di email di cancellazione, compresi i modelli di email di cancellazione già pronti che è possibile personalizzare e utilizzare.

Modelli di email di cancellazione

Migliori pratiche per le email di cancellazione

Mantieni il tuo messaggio breve e semplice

Le email di cancellazione hanno dimostrato di funzionare meglio se sono concise e dirette. Ci sono solo quattro punti principali che dovresti includere nella tua email:

  • Ringrazia i tuoi clienti per la loro attività.
  • Conferma che la loro cancellazione è stata elaborata.
  • Chiedi un feedback per scoprire il motivo della loro cancellazione.
  • Rassicurali che la porta è sempre aperta se mai decidessero di tornare.
Modelli di email di cancellazione

Chiedi ai clienti perché si sono cancellati

Apprendere perché i tuoi clienti si cancellano e dove li hai delusi può essere doloroso, ma è comunque indiscutibilmente prezioso per il tuo business. Tracciare le ragioni dietro le cancellazioni fornisce sempre un’enorme opportunità per far leva sul feedback dei clienti, migliorare la tua offerta per i clienti futuri e ridurre il tuo tasso di abbandono.

Usa un linguaggio empatico per mostrare il tuo interesse

Mentre i messaggi di cancellazione dovrebbero essere tipicamente brevi, non significa che devono essere eccessivamente formali e freddi. Sottolinea che non ci sono rancori e includi qualcosa come “Ci piacerebbe che tu rimanessi, ma capiamo che le cancellazioni accadono” può rendere la tua email più personalizzata e umana anche se è un messaggio automatico.

Design your own cancellation templates

LiveAgent gives you the power to design your own customer email templates, thus helping you to improve the customer service. Curious about all the opportunities?

Try LiveAgent

Linee dell’oggetto delle email di cancellazione

  • Ci dispiace vederti andare via
  • Ci mancherai!
  • Prima che tu vada… (Ci manchi già!)
  • Il tuo account è scaduto. Prova un abbonamento premium!
  • Il tuo abbonamento [Prodotto] è stato cancellato
  • La tua cancellazione gratuita dell’account [Prodotto]. Ottieni di più con Premium
  • Cancellazione dell’account premium da [Marchio]
  • Conferma la tua richiesta di cancellazione
  • In seguito alla sua cancellazione, [Nome]
  • Il tuo account [Prodotto] sarà disattivato tra 30 giorni
Modelli di email di cancellazione

Esempi di email di cancellazione

Email di cancellazione dell’abbonamento di base

Email di cancellazione non automatica dell’abbonamento

Esempio di sondaggio sulla cancellazione dell’abbonamento SaaS #1

Esempio di sondaggio sulla cancellazione dell’abbonamento SaaS #2

Approfondimento del sondaggio sulla cancellazione degli abbonamenti SaaS

Cancellazione dell’account premium

Conferma della cancellazione dell’iscrizione

Email di disattivazione dell’account

Abbonamento cancellato per mancato pagamento

Le domande più frequenti

Perché dovrei inviare un’e-mail di cancellazione?

Il modo in cui il vostro marchio risponde ai clienti che hanno cancellato il loro abbonamento, il loro account premium o la loro iscrizione ha un impatto significativo sul loro eventuale ritiro. Messaggi di cancellazione ben fatti possono essere usati per riconquistare i clienti disimpegnati, riparare le relazioni con i clienti che altrimenti potrebbero essere perse, migliorare la fidelizzazione e ridurre al minimo il numero di clienti che decidono di abbandonare.

Devo chiedere ai clienti perché si sono cancellati?

Chiedere ai clienti perché hanno cancellato il loro abbonamento in primo luogo può fornirvi una spiegazione più approfondita delle loro esigenze e aspettative e, in definitiva, preziose intuizioni che possono aiutarvi a migliorare il vostro prodotto, la strategia e il marchio. Se si scopre che la maggior parte dei clienti che si cancellano richiedono particolari caratteristiche che mancano al vostro prodotto, potrebbe avere senso riconsiderare la vostra funzionalità e apportare dei miglioramenti.

Devo inviare email generiche di cancellazione automatica o seguirle personalmente?

Seguire i clienti che hanno cancellato personalmente aggiunge un tocco più umano al tuo messaggio e aumenta la fiducia. Anche se non è sempre possibile inviare messaggi personalizzati ogni volta, può essere ragionevole con i vostri clienti più fedeli e ad alta spesa. Invece di inviare un generico, unico messaggio di cancellazione, prendete in considerazione l’idea di seguire personalmente i vostri clienti a lungo termine e di alto valore – questo potrebbe aumentare le vostre possibilità di ri-impegnarli e di riconquistare la loro fiducia.

Prova LiveAgent Ora​

Offriamo servizi di migrazione assistiti dalla maggior parte delle soluzioni di help desk più popolari.

Più di 3.000 recensioni Trustpilot GetApp G2 Crowd

{ “@context”: “https://schema.org”, “@type”: “FAQPage”, “mainEntity”: [{ “@type”: “Question”, “name”: “Perché dovrei inviare email di cancellazione?”, “acceptedAnswer”: { “@type”: “Answer”, “text”: Il modo in cui il vostro marchio risponde ai clienti che hanno cancellato il loro abbonamento, il loro account premium o la loro iscrizione ha un impatto significativo sul loro eventuale ritiro. Messaggi di cancellazione ben fatti possono essere usati per riconquistare i clienti disimpegnati, riparare le relazioni con i clienti che altrimenti potrebbero essere perse, migliorare la fidelizzazione e ridurre al minimo il numero di clienti che decidono di abbandonare.” } }, { “@type”: “Question”, “name”: “Dovrei chiedere ai clienti perché si sono cancellati?”, “acceptedAnswer”: { “@type”: “Answer”, “text”:”Chiedere ai clienti perché hanno cancellato il loro abbonamento in primo luogo può fornirvi una spiegazione più approfondita delle loro esigenze e aspettative e, in definitiva, preziose intuizioni che possono aiutarvi a migliorare il vostro prodotto, la strategia e il marchio. Se si scopre che la maggior parte dei clienti che si cancellano richiedono particolari caratteristiche che mancano al vostro prodotto, potrebbe avere senso riconsiderare la vostra funzionalità e apportare dei miglioramenti.” } }, { “@type”: “Question”, “name”: “Devo inviare email generiche di cancellazione automatica o seguirle personalmente?”, “acceptedAnswer”: { “@type”: “Answer”, “text”: “Seguire i clienti che hanno cancellato personalmente aggiunge un tocco più umano al tuo messaggio e aumenta la fiducia. Anche se non è sempre possibile inviare messaggi personalizzati ogni volta, può essere ragionevole con i vostri clienti più fedeli e ad alta spesa. Invece di inviare un generico, unico messaggio di cancellazione, prendete in considerazione l’idea di seguire personalmente i vostri clienti a lungo termine e di alto valore – questo potrebbe aumentare le vostre possibilità di ri-impegnarli e di riconquistare la loro fiducia.” } }] }
Torna ai modelli Crea account GRATUITAMENTE

Our website uses cookies. By continuing we assume your permission to deploy cookies as detailed in our privacy and cookies policy.