Prova gratuita
man choosing design

Lista di controllo per il Graphic design

Ci sono molti elementi da considerare quando si progetta una grafica, ed è importante fare una ricerca prima di iniziare. Usa questa comoda lista di controllo per semplificarti il tutto.

Cos’è una lista di controllo per il graphic design?

Una lista di controllo per il graphic design è una lista di elementi che dovresti controllare prima di pubblicare qualsiasi contenuto. Devi pensare a come ogni aspetto è collegato ai tuoi obiettivi specifici.

L’importanza di una lista di controllo per il graphic design

Aiuta ad evitare di fare errori comuni. Assicura anche che la tua grafica sia accurata e dall’aspetto professionale. Inoltre, aiuta a produrre una grafica di alta qualità che farà risaltare il tuo business rispetto alla concorrenza.

Chi può beneficiare di una lista di controllo per il graphic design

  • Gli imprenditori possono creare una grafica accurata e dall’aspetto professionale per i loro siti web, per le brochure e per altri materiali promozionali. Possono anche usarlo per organizzare le loro preferenze e il processo su come trovare un designer grafico.
  • I graphic designer possono assicurarsi che i loro design siano accurati e soddisfino i requisiti dei loro clienti. Possono anche usarlo come strumento per migliorare la qualità del loro lavoro e produrre dei design di alta qualità in poco tempo.
  • I team di marketing possono consegnare la grafica più velocemente e con più precisione, o dare istruzioni ai grafici su come farlo.

Scopri la lista di controllo per il graphic design

Fase concettuale

Lista di controllo per il Graphic design
Un brief per il design è un documento che fornisce tutte le informazioni rilevanti su un progetto. Dovrebbe includere:
  • l’obiettivo del design
  • chi è il pubblico di destinazione
  • quali sono i requisiti specifici (es. tipo di file e dimensioni)
  • qualsiasi altra informazione rilevante

Perché è importante un brief per il design?

Ti fornisce tutte le informazioni necessarie per iniziare a lavorare su un progetto. Se mancano alcuni degli elementi critici, questo può portare a errori e ritardi più avanti nel processo.
Notepad with design

Come creare un brief per il design?

Puoi scrivere un brief da solo, ma è meglio farlo fare al tuo cliente. In questo modo, soddisferà le loro aspettative fin dall’inizio.

Quali strumenti dovresti usare per creare un brief per il design?

Non c’è bisogno di usare un programma professionale di disegno e progettazione vettoriale in questo passaggio. Puoi semplicemente usare Google Docs o un altro elaboratore di testi.
La ricerca è fondamentale per creare delle immagini di alta qualità che trasmettano accuratamente il messaggio. Assicurati di raccogliere diverse informazioni sull’argomento che stai comunicando, così come qualsiasi design pertinente della concorrenza.

Perché la ricerca è importante?

Ti aiuta a imparare di più sul tuo pubblico e su quello che sta cercando in termini di immagini. Vuoi essere sicuro che l’informazione o il concetto che viene comunicato sia chiaro e che non lo confonda.

Come condurre una ricerca?

Dai un’occhiata ad altri design nel tuo settore e ai marchi dei concorrenti. In base alle preferenze di design dei consumatori in quel mercato, puoi capire cosa funzionerà e cosa no.
Research multiple systems

Quali strumenti dovresti usare per fare una ricerca sul design?

Se non sei sicuro da dove cominciare, prova a usare Behance o Pinterest per trarre ispirazione.
Questo ti permette di sviluppare delle idee innovative per il tuo concetto di design. Il modo migliore per affrontare questa fase è assicurarsi che non ci siano limiti o restrizioni in modo da poter esplorare quante più opzioni possibili.

Perché il brainstorming è importante?

Questo passo ti assicurerà di avere una vasta gamma di concetti tra cui scegliere prima di passare alla fase successiva.

Come fare brainstorming?

Devi avere un ambiente creativo dove tutti possono contribuire con le loro idee, indipendentemente da quanto possano sembrare stravaganti. Ricorda, non ci sono cattive idee nel brainstorming.
Team sitting behind table working

Quali strumenti dovresti usare per il brainstorming?

Avrai bisogno di un quaderno e una penna per scrivere i tuoi pensieri e le tue idee, non importa quanto semplici.
Quando si tratta di scegliere un concept di design, i creativi spesso lottano, poiché può essere difficile sapere cosa produrrà il risultato desiderato.

Perché il concept è importante?

In questa fase, restringerai tutti i concept che hai creato durante il brainstorming, rendendo il processo di design più semplice.

Come creare un concept?

Il team di progettazione deve essere d’accordo su un concept prima di andare avanti. Questo eviterà disaccordi e confusione in seguito.
Mood board example
fonte: carmenkmjune25.wordpress.com/2013/04/17/concept-board-mood-board/

Quali strumenti ti aiuteranno a scegliere il concept?

Un mood board può aiutarti a visualizzare il concept particolare e a mettere tutti sulla stessa pagina.
Per creare il miglior design possibile, è il momento di iniziare a valutare le tue idee.

Perché questo passaggio è importante?

Ti aiuterà a determinare i dettagli specifici del tuo design e ad assicurarti che tutto sia in linea con la tua visione.

Come valutare le tue idee?

Devi conoscere i tuoi obiettivi prima di valutare le idee. Se i membri del team stanno lavorando in modo collaborativo, assicurati di comunicare regolarmente qualsiasi cambiamento.
Lighbulbs illustration
fonte: hatrabbits.com/en/evaluate-brainstorm-ideas/

Quali strumenti dovresti usare per valutare le tue idee?

I modelli possono aiutare a mettere giù visivamente le idee e a valutare le diverse opzioni di design.
Uno degli aspetti più importanti di qualsiasi progetto è stabilire e rispettare le scadenze. Questo passaggio aiuta ad assicurarsi che tutte le persone coinvolte nel progetto sappiano cosa devono fare e quando deve essere fatto.

Perché è importante fissare una scadenza?

Questo aiuterà a mantenere tutti in carreggiata ed evitare ritardi o traguardi mancati.

Come fissare una scadenza?

Crea una linea temporale con delle scadenze specifiche per ogni fase del processo di progettazione. Questo assicurerà che tutto vada come deve andare.
Set a deadline illustration

Quali strumenti dovresti usare per fissare le scadenze?

Uno strumento di gestione dei progetti come Asana.
Considera il tuo budget quando disegni qualsiasi tipo di contenuto. Non dovresti spendere più del tuo budget assegnato, pur completando tutti gli elementi del tuo design.

Perché è importante pianificare il tuo budget?

Per assicurarsi di non sforare il budget e ottenere comunque l’aspetto e la sensazione che si desidera.
Planning budget

Come pianificare il tuo budget?

Discuti in anticipo le esigenze e le limitazioni che il tuo team potrebbe avere. Questo ti aiuterà a determinare il tuo budget per ogni fase.

Quali strumenti dovresti usare per pianificare il tuo budget?

Un foglio di calcolo in Google Sheets per organizzare e tenere traccia del tuo budget.
Il passo successivo è quello di abbozzare dei design una volta che hai definito il tuo concept. Questo ti darà un’idea migliore di come tutto dovrebbe apparire quando è finito.

Perché è importante creare delle bozze?

Questo passo ti permette di effettuare delle revisioni e avere dei feedback in modo che qualsiasi cambiamento necessario possa essere fatto prima che il design venga definito.

Come creare delle bozze?

I membri del team possono mettersi in contatto se hanno qualche preoccupazione o domanda durante questo periodo. Può anche contribuire a prevenire eventuali cambiamenti dell’ultimo minuto che possono influenzare le scadenze. Draft design on papers

Quali strumenti dovresti usare per creare delle bozze?

Adobe Photoshop o Illustrator, anche se questi sono strumenti relativamente complessi. Per coloro che non hanno delle competenze tecniche, Canva è un’alternativa molto più semplice.

Impostazione del progetto

Prima ancora di iniziare a fare un design grafico, guarda l’impostazione del progetto. Questo significa scegliere gli strumenti giusti e impostare il tuo spazio di lavoro in modo efficiente.

Perché questo passaggio è importante?

Se stai usando gli strumenti sbagliati o il tuo spazio di lavoro non è impostato correttamente, potrebbe rallentare il tuo flusso di lavoro e causare delle problematiche.

Come scegliere gli strumenti e impostare il tuo spazio di lavoro?

Per esempio, se stai lavorando a un web design, assicurati di avere tutto il software necessario scaricato e installato prima del tempo.
Graphic design illustration
fonte: bloggingmile.com/best-graphic-design-software/

Quali strumenti dovresti usare in questo passaggio?

Hai bisogno di un buon programma di design (Adobe Photoshop, Adobe Illustrator, InDesign, ecc.), più una tablet da graphic designer.
Per cominciare, assicurati che la dimensione del tuo documento sia impostata correttamente.

Perché è importante impostare la dimensione del documento?

Usare le dimensioni sbagliate del documento può distorcere la tua grafica e avere un effetto negativo sull’aspetto generale del tuo progetto.

Come impostare la dimensione del documento?

Assicurati di controllare le dimensioni necessarie per il progetto. Il tuo design deve adattarsi ai suoi scopi.
Create new documents illustrator
Esempio di creazione di un nuovo documento in Illustrator

Quali strumenti dovresti usare per impostare le dimensioni del documento?

Tutti i programmi di design permettono di cambiare la dimensione del documento dalle impostazioni del documento.
Il margine è lo spazio tra il contenuto principale e i bordi. Il bleed è l’area che si estende oltre il bordo di taglio “finito”.

Perché questo passaggio è importante?

Se questi non sono impostati correttamente, la tua grafica può essere tagliata o finire per sembrare distorta.

Come gestire i margini e i bleed?

Nella maggior parte dei casi, lavorerai con un margine di 0,25″ e un bleed di 0,125″ per impostazione predefinita.
Example of document setup in Illustrator
Esempio di impostazione del documento in Illustrator

Quali strumenti dovresti usare in questa fase?

La maggior parte dei programmi di design hanno delle impostazioni predefinite di margini e bleed che puoi cambiare se necessario.
La modalità di colore può determinare come i colori si combinano secondo il numero di canali in un modello di colore. Questo può influenzare il dettaglio del colore e la dimensione del file.

Perché questa fase è importante?

Se scegli la modalità di colore sbagliata, la tua grafica potrebbe apparire distorta o slavata dopo la stampa o la distribuzione. Potrebbero anche apparire completamente diversi dai colori che vedi nel tuo progetto di design.

Come configurare la modalità colore?

Se stai lavorando a un design per un sito web o social media, ecc., assicurati che la modalità colore sia impostata su RGB. Questo assicurerà che il tuo logo abbia un aspetto accurato quando viene visualizzato sullo schermo di un computer. Se hai bisogno di stampare il tuo design, dovrai cambiare la modalità colore in CMYK.
 Example of color settings in Illustrator
Esempio di impostazioni di colore in Illustrator

Quali strumenti dovresti usare per configurare la modalità colore?

Adobe Photoshop e Illustrator hanno entrambi una varietà di modalità di colore tra cui scegliere, come la modalità indice (256 colori), la modalità scala di grigi (256 grigi) e la modalità Bitmap (2 colori). In Adobe Photoshop e Illustrator, puoi accedere a queste opzioni nella finestra del nuovo documento. Se hai già creato un progetto, vai su File > Modalità colore documento.

Elementi di design

Assicurati che i caratteri siano facili da leggere. Non vuoi che il tuo testo sia difficile da scansionare.

Perché è importante selezionare i font?

I font difficili da leggere possono rendere il tuo contenuto difficile da capire.

Come selezionare i font?

In primo luogo, limitati a un paio di font diversi e usali in modo coerente in tutto il tuo design. In secondo luogo, evita font dall’aspetto impegnato come il corsivo o gli stili di scrittura a mano, a meno che non si adattino all’identità del tuo marchio. Example of fonts in MS Word
Esempio di font in MS Word

Quali strumenti dovresti usare per selezionare i font?

Se non sei sicuro di quali font usare, alcuni siti web ti permettono di provare diversi font insieme prima di impegnarti, per esempio Flippingfonts.com.
Nel design grafico, il layout si riferisce alla disposizione degli elementi visivi su una pagina che costituiscono il contenuto del design.

Perché questo passaggio è impostante?

Il layout ha due obiettivi: trasmettere correttamente il messaggio e presentare le informazioni in modo logico e coerente, evidenziando i punti più critici. Se il layout non è corretto, può far sembrare la tua grafica poco professionale e/o disorganizzata.

Come organizzare il layout e la composizione?

Ecco cinque punti da tenere a mente per preparare un buon layout:
  • vicinanza – raggruppa insieme gli elementi correlati
  • spazio bianco – lascia degli spazi vuoti tra il contenuto, le linee e i margini esterni
  • allineamento – sii coerente, disponi il contenuto all’interno di una griglia
  • contrasto – attira l’attenzione su qualcosa di significativo
  • ripetizione – ripeti o fai eco a certi elementi del tuo design per rafforzare il messaggio
 
  • Website layout illustration
fonte: 99designs.com/profiles/1193222

Quali strumenti dovresti usare per organizzare il layout e la composizione?

È possibile creare e salvare i tuoi layout di guida come preset in Adobe con la funzionalità Guide Layout.
È il momento di selezionare la tua tavolozza di colori per il progetto.

Perché è importante scegliere i colori appropriati?

Un sito web o una grafica possono sembrare completamente diversi se viene usato il colore sbagliato. Per esempio, uno sfondo rosso brillante può non essere appropriato per il contenuto di una pagina web. Anche l’uso di un testo bianco non aiuterà perché gli utenti non saranno in grado di leggerlo.

Come scegliere i colori appropriati?

In generale, dovresti usare dei colori che lavorano bene insieme e hanno uno scopo all’interno del design. Se non sai come, segui la teoria dei colori.
Color theory
fonte: macrovector

Quali strumenti dovresti usare per scegliere i colori appropriati?

In Adobe, puoi creare una tavolozza di colori personalizzata. Puoi anche trovare diverse combinazioni di colori online o nei libri di testo di design se sei bloccato.
Se includi delle immagini nel progetto, dovresti prima ottimizzarle.

Perché è importante ottimizzare le immagini?

Le immagini che non sono ottimizzate renderanno le dimensioni del tuo design finale troppo grandi, o potrebbero apparire pixelate.

Come ottimizzare le immagini?

Ci sono molti modi diversi per ottimizzare un’immagine. Puoi ridurre la dimensione del file comprimendolo, o puoi usare un formato d’immagine come JPEG o PNG che lo ottimizzerà automaticamente.
Optimize button
fonte: lithyem.net/optimize-before-you-automate/

Quali strumenti dovresti usare per ottimizzare le immagini?

In Adobe Photoshop, l’opzione Save for Web permette di ottimizzare le immagini prima di esportarle in diversi formati. Puoi anche trovare degli strumenti online che ottimizzano le tue immagini gratuitamente.
Se il tuo progetto contiene del testo, poniti le seguenti domande:
  • Tutti i font usati hanno la licenza per l’uso commerciale?
  • Il testo è facile da leggere o è complesso e difficile da capire?
  • Ci sono parole duplicate o usate troppe volte nel design?
  • C’è abbastanza contrasto tra il testo e il suo sfondo/elementi circostanti?
  • Il testo è allineato e formattato correttamente?

Perché è importante fare un controllo del testo?

Se non stai attento, l’uso di font sbagliati o l’allineamento del testo può far sembrare il tuo design poco professionale.

Come fare un controllo del testo?

Per scegliere lo schema di caratteri corretto, è fondamentale avere un’idea generale di come vuoi che sia il tuo documento. Per esempio, se stai creando un volantino per un evento, usa dei font facili da leggere e che corrispondano al tono dell’evento.
Lista di controllo per il Graphic design

Quali strumenti dovresti usare per eseguire un controllo del testo?

In Adobe Photoshop, puoi usare lo strumento Testo per creare e modificare il testo. In Adobe Illustrator, uno strumento Tipo separato ti permette di formattare e allineare il tuo testo. Puoi anche trovare altre opzioni per modificare il testo in entrambi i programmi sotto il menu Finestra.
Se stai usando uno sfondo nero nel tuo design, è importante usare il nero rich black piuttosto che lo standard black. Specialmente se hai intenzione di stampare il tuo design.

Perché è importante usare il rich black?

Il rich black è più profondo dello standard black, e rende il testo e gli altri elementi più nitidi e puliti.

Come usare il rich black?

Devi cambiare i valori dell’inchiostro CMYK. Potrebbero essere necessari alcuni tentativi per trovare la tua formula perfetta di rich black.
Use rich black

Quali strumenti ti aiutano a usare il rich black?

In Adobe Illustrator, c’è uno swatch chiamato Graphic Black che si può usare per creare un rich black.
La legge sul copyright protegge il lavoro creativo dalla riproduzione e dall’uso non autorizzato. Se stai usando delle immagini o dei font che non sono tuoi, assicurati di includere le informazioni sul copyright del proprietario nel documento. Usare delle immagini o dei font senza permesso è illegale, quindi devi dare credito ai loro creatori. È necessario ottenere il permesso prima di utilizzare qualsiasi opera protetta da copyright. Per evitare di violare qualsiasi licenza di copyright, leggila e comprendila a fondo.
Copyright claim on typer
Quali strumenti dovresti usare per includere le informazioni sul copyright? Puoi aggiungere le informazioni sul copyright a qualsiasi documento in Illustrator, Photoshop o InDesign scegliendo File > Informazioni sul File.
Il contrasto è un ottimo modo per enfatizzare ciò che è essenziale e per attirare gli occhi dei visitatori su una particolare area del progetto.

Perché è importante regolare il contrasto?

Avere troppo poco contrasto nel tuo design renderà difficile la lettura del testo e il riconoscimento di altri elementi.

Come regolare il contrasto?

Il contrasto non è solo limitato ai colori. Puoi aggiungere il contrasto ai tuoi design usando degli elementi di dimensioni diverse, delle texture e dei pattern. Good vs bad color contrast
fonte: Lifewire / Jeremy Girard

Quali strumenti dovresti usare per regolare il contrasto?

Puoi usare uno strumento online gratuito come il Contrast Checker per determinare le differenze tra i vari elementi.
Se stai usando delle immagini o delle illustrazioni che contengono un testo, assicurati che gli elementi siano equilibrati.

Perché è importante mantenere l’equilibrio?

Gli elementi grafici dovrebbero essere bilanciati quando si progetta in modo da apparire intenzionali piuttosto che accidentali.

Come mantenere l’equilibrio?

L’equilibrio può essere raggiunto usando diversi pesi visivi come Symmetrical, Asymmetrical, Radial, o anche Off-Balance.Balance diagrams

Quali strumenti dovresti usare per mantenere l’equilibrio?

In Adobe, ci sono alcuni modi per raggiungere l’equilibrio nel tuo design. Un modo è quello di usare la Regola dei Terzi. Puoi anche regolare la posizione e la dimensione degli elementi fino a quando non appaiono equilibrati.

Rendimento

Se hai intenzione di stampare il tuo design, è importante includere i segni di ritaglio.

Perché è importante includere i segni di ritaglio?

I segni di ritaglio aiutano la stampante a riconoscere dove tagliare la carta in modo che tutto venga visualizzato correttamente.

Come includere i segni di ritaglio?

Se hai intenzione di far stampare il tuo documento commercialmente, produci prima una pagina campione per assicurarti che i segni di taglio siano accurati.
Bleeds Trim Crop marks
fonte: pcgprint.com

Quali strumenti dovresti usare in questo passaggio?

In Adobe, puoi aggiungere dei segni di ritaglio personalizzati regolando le impostazioni sotto Marchi di Ritaglio.
Il passo finale della creazione di un design è quello di preparare le linee guida del marchio in modo che tutti sappiano esattamente come possono usare il progetto grafico.

Perché è importante preparare le linee guida del marchio?

Assicurati che le linee guida del marchio specifichino come e quando il tuo design può essere usato, specialmente se stai disegnando un logo o un’immagine di marketing. Non stabilire delle regole chiare potrebbe portare a problemi futuri.
Brand guideline template
fonte: miro.com/templates/brand-guidelines/

Come preparare le linee guida del marchio?

Le linee guida del marchio dovrebbero includere informazioni su formati di file accettabili, i colori e le dimensioni per i seguenti elementi:
  • logo
  • immagini
  • font

Quali strumenti dovresti usare per preparare le linee guida del marchio?

Puoi scegliere uno dei seguenti programmi: Adobe Illustrator, Microsoft Word o Google Slides.
Controlla il tuo design ancora una volta prima di pubblicarlo o di inviarlo alla stampante o al cliente.

Perché è importante fare un controllo?

Per evitare qualsiasi errore nel prodotto finale, dovresti ricontrollare tutto.

Come fare un controllo?

Verifica di non aver trascurato nulla di importante ripassando tutti i passaggi della lista di controllo della progettazione grafica.
Lista di controllo per il Graphic design
fonte: searchenginejournal.com/ultimate-seo-content-checklist/

Quali strumenti dovresti usare per eseguire un controllo?

Usare la nostra lista di controllo è probabilmente il modo più semplice per ottenere questo risultato. Scoprilo tu stesso!
Quando il tuo design è finito, è il momento di distribuire il prodotto finale.

Perché è importante la distribuzione?

Assicurati di salvare il tuo progetto nel formato giusto. Altrimenti, può diminuire la qualità del tuo lavoro.

Come distribuire?

Esportare un progetto in diversi formati è il modo migliore per farlo.
File types

Quali strumenti dovresti usare per distribuire?

I file raster standard sono JPEG, PNG e GIF. Inoltre, puoi salvare il tuo disegno in PDF o esportarlo in AI, EPS, TIFF e PSD per ulteriori modifiche.

Riassunto della lista di controllo della progettazione grafica

Fase concettuale:

  • Prepara un brief di design
  • Conduci una ricerca
  • Brainstorm
  • Scegli il concetto
  • Valuta le idee
  • Fissa una scadenza
  • Pianifica il tuo budget
  • Crea delle bozze

Impostazione del progetto:

  • Scegli gli strumenti e imposta il tuo spazio di lavoro
  • Imposta il formato del documento
  • Occupati dei margini e dei bleed
  • Configura la modalità di colore

Elementi di design:

  • Seleziona il font
  • Organizza il layout e la composizione
  • Scegli i colori appropriati
  • Ottimizza le immagini
  • Fare un controllo del testo
  • Usa il rich black
  • Includi le informazioni sul copyright
  • Regola il contrasto
  • Mantieni l’equilibrio

Rendimento:

  • Includi i segni di ritaglio
  • Prepara le linee guida del marchio
  • Esegui un controllo
  • Distribuisci

Graphic design checklist FAQs

What should a graphic design checklist include?

It should include specific design requirements, principles to be followed, and a review process. Complete the checklist and you'll see that we cover all these aspects.

How much do graphic designers charge?

Rates can vary greatly depending on a designer's experience and the type of project. However, in general, graphic designers charge anywhere from $25 to $200 per hour, with the average rate being around $75 per hour. Some designers may also charge a flat fee for a project type rather than charging by the hour. This fee could be anywhere from $500 to $5,000 for a project that typically takes 50-100 hours to complete.

Why should I hire professional graphic designers?

Professional graphic designers will produce high-quality graphics that adhere to your company's aesthetic aspect, stand out on social media, persuade new customers, and foster loyalty. The designs won't require time-consuming and expensive design updates down the road, but rather look fresh for years to come.

What are some common graphic design mistakes?

Choosing too many fonts, including low-resolution images, using text that's too small or difficult to read, and not adding enough white space. It’s best to stick to two or three fonts at the most and make sure they complement each other. Low-resolution images often look blurry and pixelated when enlarged, so it's wise to use high-resolution images whenever possible. White space is critical for creating a visually appealing layout and making text easy to read.

Our website uses cookies. By continuing we assume your permission to deploy cookies as detailed in our politica della privacy e dei cookie.

×
Prenota una chiamata individuale e scopri i vantaggi di LiveAgent per la tua azienda.

Siamo disponibili su più date

Prenota una demo