Prova gratuita

Language switcher

–Hidden comment

Use attributes in format region_from and region_to= to change the languages showing in language switcher.
Available regions are:
europe_from europe_to
asia_from asia_to
mideast_from mideast_to
america_from america_to

Example:
europe_from=0 europe_to=22 will put all languages (ordered in language switcher settings) from 1 to 21 to Europe region:
asia_from=22 asia_to=25 will put all languages from 23 to 24 (so only 2) into Asia region.

  • Modello
  • Modelli email di modifiche per gli accordi legali

Modelli email di modifiche per gli accordi legali

Il rapporto tra la tua azienda e i clienti è regolato da vari accordi legali, come Termini e Condizioni (T&C), Politiche sulla privacy, Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell’Unione Europea (UE), Politiche sui cookie, Codici di condotta, Comunità Linee guida e politiche di utilizzo accettabile o corretto. Tutti gli utenti e i clienti devono accettare i tuoi accordi legali per effettuare acquisti, registrarsi con account personali o iscriversi a newsletter.

Il processo di accettazione dei vari contratti legali viene solitamente eseguito dall’utente selezionando una serie di caselle per verificare che i termini e le condizioni siano stati letti e accettati. Tutti i tuoi accordi legali dovrebbero essere disponibili sul tuo sito web e alla fine di qualsiasi corrispondenza in modo che gli utenti possano fare riferimento a eventuali contratti che hanno firmato digitalmente, se necessario.

Modelli email di modifiche per gli accordi legali
Email di modifica Contratto legale da YouTube

Le aziende aggiornano i loro accordi legali per una serie di motivi — volontà di renderli più comprensibili, semplificati o descrittivi; voler informare gli utenti sulle nuove funzionalità; ad aderire a nuove leggi come il GDPR. Qualsiasi modifica agli accordi legali, indipendentemente dal motivo, può avere un impatto significativo sugli utenti e sui loro diritti.

Se un utente ha accettato uno dei tuoi termini e condizioni, è imperativo che sia informato di eventuali modifiche prima che entrino in vigore. Ciò consente agli utenti di accettare i nuovi accordi, chiudere i propri account o rinunciare alla ricezione di nuovi contenuti.

Personalizzazione del modello di posta elettronica
Salva i nostri modelli, personalizza e invia
  • Aggiornamento dei Termini e condizioni di [abbonamento] di [azienda]
  • I Termini e condizioni di [abbonamento] stanno cambiando
  • Modifiche all’Informativa sulla privacy di [azienda]
  • Sono i tuoi dati, quindi hai il controllo.
  • Stiamo aggiornando la nostra politica di utilizzo corretto
  • Le Norme di utilizzo di [Azienda] stanno cambiando. Ecco cosa devi sapere.
  • Stiamo apportando modifiche per conformarci al nuovo standard GDPR
  • Solo un’altra email GDPR …
Icona dell'orologio con una freccia arrotondata

Le notifiche sugli aggiornamenti delle norme devono essere inviate in anticipo. Devi dare ai tuoi utenti abbastanza tempo per rispondere e/o leggere le modifiche ai tuoi accordi legali prima che entrino in vigore, quindi è consigliabile inviare un’e-mail almeno 1 settimana prima che le modifiche vengano apportate. Puoi includere un riepilogo delle modifiche nell’e-mail per accelerare il processo di ottenimento di nuove accettazioni.

Campanello di notifica

Gli utenti dovrebbero essere informati di eventuali modifiche agli accordi legali, grandi o piccoli, ma alcuni esempi di tali modifiche sono i seguenti:

  • In primo luogo, puoi modificare i tuoi T&C per renderli più chiari e più facili da capire.
  • In secondo luogo, potresti decidere di chiedere più informazioni personali agli utenti rispetto a prima o di utilizzare i loro dati personali in un modo nuovo, il che influirebbe sulle politiche sulla privacy e/o sulla conformità al GDPR.
  • In terzo luogo, potresti decidere di modificare le regole sulle limitazioni del servizio e quindi la tua Politica di utilizzo corretto dovrebbe essere aggiornata di conseguenza.
Apri l'email con un segno di spunta

Gli utenti devono essere informati di eventuali modifiche e l’e-mail è uno dei metodi più comuni per farlo. Se non invii un avviso di aggiornamento sulle modifiche imminenti alle tue politiche legali, hai tecnicamente solo stipulato un accordo “Browsewrap” (i link ai documenti sono disponibili sul tuo sito web, ma gli utenti potrebbero non esserne a conoscenza), il che può essere impugnabile da parte di un utente che non ha accettato i nuovi termini di cui non era a conoscenza. Se, invece, invii un’e-mail di notifica di aggiornamento e/o stipuli un accordo “clickwrap” costringendo gli utenti ad accettare le tue nuove condizioni con il familiare controllo di una casella, le modifiche ai tuoi contratti legali saranno applicabili.

Free 14-day trial. No credit card needed.

Discover all that LiveAgent has to offer, including email templates and canned responses.

Free trial

Torna ai modelli Crea account GRATUITAMENTE

Our website uses cookies. By continuing we assume your permission to deploy cookies as detailed in our privacy and cookies policy.